Riesame “libera” Federico. Ma il ragazzo resta in carcere

Giornata convulsa per il caso della mamma accoltellata e uccisa a Cittàdi Castello. Il figlio, in carcere a Perugia con l’accusa di avere percosso e ammazzato la madre, era stato scarcerato dal Tribunale del Riesame per un difetto procedurale, ma il 21enne Federico Bigotti non è mai mosso dalla sua stanza del carcere perugino. Infatti la procura ha inoltrato un nuovo provvedimento che ha impedito al Bigotti di uscire. Intanto i Ris sono tornati sul luogo delitto per nuovo rilievi.

Condividi l’articolo