Uno striscione per Walter Riponi a San Siro

Domani, all’ospedale di Branca, verrà eseguito l’esame autoptico sul corpo di Walter Riponi, lo sfortunato autista della gita che ha trovato la morte dopo un frontale nei pressi di Gubbio lo scorsa settimana. Walter aveva 49 anni.Sposato, separato con due figlie, era un personaggio popolarissino non solo nel paese di origine, Monterchi, ma in tutta la provincia. Infatti il suo lavoro lo aveva messo in contatto con tante persone. Anche la sua passione calcistica non era sfuggita. Grande tifoso dell’Inter, da quattro anni portava i tifosi nerazzurri dell’Inter Club di Arezzo, in trasferta, soprattutto a San Siro. E domenica sera, uno striscione dedicato alla sua memoria, verrà esposto al Meazza in occasione della partita della capolista con la Fiorentina.

Condividi l’articolo