Falsifica certificato per pagare di meno

Falsifica il certificato di proprietà di due scooter per pagare un’assicurazione più bassa, scoperta, denunciata e condannata. Protagonista della vicenda una 57enne di origine napoletana residente a Monte San Savino. La donna, stando a quanto emerso in aula davanti al pm Bernardo Albergotti e al giudice Isa Salerno, avrebbe falsificato il certificato di proprietà di due scooter i cui proprietari invece che a Monte San Savino risiedevano a Napoli il tutto per pagame un’assicurazione più bassa. La 57enne, accusata di truffa e falsità materiale, è stata condannato a 6 mesi e a 200 euro di multa. All’assicurazione, che potrà vedersela con la donna anche in sede civile, sono andati 2000 euro di provvigionale.

Condividi l’articolo

Vedi anche: