Rossi e Desideri sui tagli in sanita

Dopo l’annunciato taglio di 45 milioni di euro al personale sanitario, Enrico Desideri rassicura: accorperemo ma non taglieremo I servizi mentre il governatore Rossi si dice pronto a ricorrere alla Corte Costituzionale contro la legge nazionale sui tagli al personale.

Condividi l’articolo