Al via la stagione sportiva del palazzetto del nuoto di Arezzo

Il palazzetto del nuoto di Arezzo riapre i battenti. Dopo la pausa estiva, sta per ripartire la nuova stagione del nuoto aretino con la piscina comunale del Centro Sport Chimera che tornerà a disposizione della cittadinanza per tutte quelle attività e quei corsi caratterizzati dall’utilizzo dell’ambiente acquatico. La stagione ha ufficialmente preso il via mercoledì 26 agosto con la riapertura della segreteria per raccogliere le prime iscrizioni e per fornire tutte le informazioni sulle proposte del palazzetto del nuoto, ma la vera e propria attività sportiva riprenderà da martedì 1 settembre con l’avvio del nuoto libero. Questa tipologia di allenamenti è rivolta a tutti coloro che, sapendo già nuotare, sono intenzionati a scendere in vasca da soli, senza istruttori e senza orari prestabiliti, per riniziare a mettersi in moto dopo le vacanze. I veri e propri corsi di nuoto e di fitness acquatico scatteranno invece da lunedì 14 settembre anche se già nei giorni precedenti sarà possibile provare le varie attività con alcune lezioni di prova gratuite. Da giovedì 3 a venerdì 11 settembre, infatti, sono in programma una serie di “assaggi” della durata di mezz’ora in cui i tecnici e gli istruttori illustreranno le varie discipline proposte dalla Chimera Nuoto e dalle altre società attive all’interno del palazzetto del nuoto. Particolarmente rinnovata sarà la proposta relativa al fitness in acqua, con una serie di discipline nuove e con metodologie di allenamento rivoluzionate per permettere ad un numero sempre maggiore di aretini di appassionarsi alle varie attività. In questo senso, il programma degli “assaggi” si rivolge prevalentemente al fitness: il 3 settembre alle 20.10 vi sarà la lezione gratuita di Triathlon, il 4 settembre alle 18.30 di Acqua Gym, il 7 settembre alle 13.20 di Acqua Gag, il 9 settembre alle 20.10 di Bike Gym, il 10 settembre alle 19.20 di Training e l’11 settembre alle 13.20 di Bike Gym e alle 19.20 di Acqua Circuit. «Abbiamo ampliato e diversificato la proposta del fitness in acqua – spiega il direttore tecnico Marco Magara, – prevedendo tante discipline che alternano l’allenamento in acqua alta a quello in acqua bassa, quello a corpo libero a quello con attrezzi. Ogni “assaggio” sarà gratuito e si svolgerà a tempo di musica, dunque invitiamo tutta la cittadinanza a non perdere l’occasione per passare una serata divertente in cui provare le varie attività e, soprattutto, in cui vivere un allenamento benefico per il corpo e per la mente».

Condividi l’articolo