La Terranuovese Colmic pesca un successo al Campionato Italiano

L’Arci Pesca Fisa di Arezzo ottiene il suo primo successo al Campionato Italiano a Box. A festeggiare sono stati i pescatori dell’Nsps Terranuovese Colmic che, nella tappa inaugurale della più importante manifestazione nazionale, hanno ottenuto un primo posto di settore e un primo posto assoluto tra venticinque squadre di tutta la penisola. Il campionato si è tenuto sul campo ferrarese di Ostellato e si è sviluppato attraverso due gare in cui la società valdarnese dell’Arci Pesca Fisa ha gareggiato con Saverio Casini, Francesco D’Aversa, Alessandro Degl’Innocenti e Luciano Montefalchi. Il regolamento prevedeva la divisione delle squadre in cinque settori e, al termine della prova, la compilazione di una doppia classifica in base alla quantità di pescato: una per determinare la vincitrice del settore e l’altra, complessiva, per ordinare tutte le società presenti al campionato italiano. Nella prima prova, la Nsps Terranuovese Colmic ha subito mostrato il proprio valore ottenendo il successo nel settore con 5.630 punti. Questo risultato ha rappresentato il prologo al successivo trionfo nella seconda prova in cui, con 7.600 punti, i valdarnesi sono risultati in assoluto come la miglior squadra d’Italia. Sommando i risultati delle due gare, la Nsps Terranuovese Colmic ha così concluso la prima tappa del Campionato Italiano a Box al secondo posto della classifica, alle spalle solo dell’Apd Firenze Colmic Stonfo. «Si tratta di un successo importantissimo – commenta soddisfatto Alfredo Rondoni, presidente dell’Arci Pesca Fisa di Arezzo, – perché è arrivato su un campo di gara, quello ferrarese, che i nostri pescatori non conoscevano e su cui partivano sfavoriti rispetto a tante altre squadre del nord Italia. Mi complimento con ognuno di loro perché, dopo la vittoria del campionato toscano nel 2013, stanno ora portando la nostra provincia ai vertici della pesca italiana». La Nsps Terranuovese Colmic è alla sua seconda partecipazione al Campionato Italiano a Box, una manifestazione a cui ha avuto accesso in virtù degli ottimi risultati raggiunti in Toscana. Nell’anno del debutto si piazzò al settimo posto assoluto della classifica, gettando così le basi per il successo ottenuto a Ostellato. L’obiettivo sarà di confermarsi in cima alla classifica e i valdarnesi potranno ora contare su una prova favorevole: la seconda tappa del campionato è infatti in programma nel primo fine settimana di luglio nell’Arno pisano, su un campo di gara vicino e conosciuto dove si rinnoverà la sfida con il resto d’Italia.

Condividi l’articolo