Succhiava il gasolio, arrestato in Maremma ladro che aveva colpito a Lucignano

I carabinieri lo avevano sorpreso più volte a rubare gasolio nei serbatoi delle auto in sosta di proprietà di malcapitati cittadini. Altre volte le segnalazioni dei cittadini stessi avevano permesso di individuarlo. I carabinieri della tenenza di Arcidosso, che fa capo alla compagnia di Pitigliano, lo hanno arrestato.Nei guai è finito un uomo di 60 anni. I carabinieri non hanno divulgato le sue geeralità. Già da tempo il ladro era noto alle forze dell’ordine. Nullafacente, dedito ai furti, si spostava in tutta la Maremma, ben organizzato con taniche e attrezzi per estrarre carburante dai serbatoi. Arrivava a colpire anche nelle provincie dell’alto Lazio e dell’Umbria, lasciando a secco chiunque si fosse trovato sulla sua strada.In particolare i carabinieri della tenenza di Arcidosso che lo hanno arrestato hanno dato esecuzione a un ordine di carcerazione emesso dal tribunale di Arezzo, per dei furti commessi dall’uomo nel comune di Lucignano. L’arrestato sconterà così una pena di un anno e sei mesi di reclusione nella casa circondariale di Grosseto. (fonte Tirreno)

Condividi l’articolo