Orologio da restaurare a Cortona, sinergie tra comune e sponsor privati

Collaborazione tra Comune e aziende private per il restauro dell’orologio della torre comunale. Si è concluso positivamente l’iter amministrativo  per individuare il partner che andrà a restaurare l’antico orologio della torre del Palazzo Comunale di Cortona, uno dei simboli stessi della città e del territorio.”Abbiamo attivato un percorso virtuoso, dichiara il Sindaco di Cortona Francesca Basanieri, per coinvolgere in vari progetti le forze economiche, imprenditoriali e associative del nostro comune. Un’idea  di condivisione della quale sono particolarmente fiera, che gratifica il privato, va beneficio della comunità e rafforza i legami stessi tra Ente Pubblico e aziende private.In questo quadro abbiamo lanciato qualche settimana addietro l’avviso pubblico per la ricerca di sponsor privati per i lavori di restauro dell’orologio della torre del Palazzo Comunale, che necessita un profondo intervento di pulizia e verifica.Con estrema soddisfazione abbiamo rapidamente ricevuto una proposta da una delle maggiori ditte edili cortonesi, l’impresa edile Magini, che ha presentato un’offerta di sponsorizzazione generosa e professionale.A rafforzare questo progetto vi è la collaborazione con il Lions Club Cortona Valdichiana Host che sosterrà economicamente il restauro collaborando con la stessa impresa Magini.A questo punto, prosegue il Sindaco Francesca Basanieri, espletate le procedure amministrative, burocratiche e progettuali, procederemo all’affidamento dei lavori, che saranno seguiti dal nostro ufficio tecnico, che porteranno al completo restauro dell’orologio.Se non vi saranno intoppi i lavori, che dureranno alcune settimane, verranno eseguiti entro la prima metà del 2018.Sono convinta che questa modalità di lavoro, che mette assieme professionalità e risorse pubbliche e private, nel completo rispetto delle normative vigenti, sia veramente una strada da percorrere senza timori. Il nostro comune è ricco di imprese ed aziende profondamente legate al territorio e che hanno passione ed entusiasmo. Uomini e donne che vogliono contribuire allo sviluppo di Cortona, alla difesa della nostra storia e a rendere il nostro territorio migliore e più vivibile.Lo stiamo verificando con i Patti di Collaborazione, nel mondo del volontariato ed oggi anche nel settore delle imprese.In primo luogo questo risultato mi rende orgogliosa della mia comunità e credo lo dobbiamo essere tutti.”

Condividi l’articolo