Oltre 5 milioni e mezzo gli introiti per le multe ad Arezzo

Quasi 5 milioni e 700 mila euro di presunti introiti derivanti da sanzioni per violazioni del codice della strada. A tanto ammonterebbero secondo le previsioni dell’Amministrazione Comunale le multe elevate dalla Polizia Municipale di Arezzo.  Eccesso di velocità, divieto di sosta, guida senza cinture o con l’uso del telefonino: di tutto, di più. Perché le violazioni sono tantissime e le multe fioccano. Ma dove andranno a finire i soldi pagati dagli aretini? Il codice della strada è chiarissimo: dal totale viene decurtata una somma corrispondente alle spese per le riscossioni – alla quale viene aggiunto l’importo da accantonare per il Fondo Crediti di dubbia esigibilità- pari a 2milioni e 64 mila euro. Restano circa 3 milioni e 605mila euro: di questi il 50 per cento, ovvero 1milione e 803mila euro circa saranno destinati alle strade aretine.

Condividi l’articolo