Riabilitazione e infezioni ospedaliere, convegno alla Gruccia

Un paziente su quattro che entra nel circuito ospedaliero acquisisce una patologia diversa per la quale è entrato: sono le infezioni in corsia uno dei maggiori pericoli e dei maggiori ostacoli alla guarigione dal quale è sempre più difficile difendersi, a causa della resistenza agli antibiotici sviluppata da alcuni ceppi di batteri.

Per questo motivo adesso si cerca un approccio diverso: venerdì 10 novembre per la prima volta la comunità scientifica italiana si riunisce all’ospedale Santa Maria della Gruccia di Montevarchi per combattere la guerra contro le infezioni e in particolare contro il batterio stafilococco Mdr, aggredibile da pochissimi farmaci.

Il convegno, intitolato “Riabilitazione e infezioni ospedaliere, tra buone pratiche e gestione del rischio clinico”, sancirà l’avvio di un gruppo di lavoro di esperti di diverse aziende sanitarie toscane.

Condividi l’articolo