E45, il Governo risponde a D’Ettore e Mugnai

Il Governo dopo oltre un mese ha risposto alla interrogazione sulla E45 presentata dai deputati aretini di Forza Italia D’Ettore e Mugnai. Nelle tre pagine che hanno caratterizzato il faccia a faccia nella apposita Commissione, il rappresentante del Governo ha tracciato quello che è accaduto dopo la decisione della Magistratura che ha paralizzato il traffico, soprattutto pesante, in uno dei nodi stradali più strategici d’Italia. Nella replica Maurizio D’Ettore ha espresso parziale soddisfazione rispetto a quello che ha dichiarato il Governo, insistendo sul un fatto ben preciso, la E45 deve rientrare nel lotto delle infrastrutture strategiche europee. Solo con questo status può avere accesso ai quei finanziamenti necessari per la sua risistemazione. Mugnai da parte sua ha segnalato che l’Anas ha dei fondi “dormienti” ancora inutilizzati che possono essere utilizzati per le opere urgenti concenenti proprio la E45.

Condividi l’articolo