Scippa donna al San Donato, 38 enne in manette

Reati contro il patrimonio, furto e spaccio di droga. Sono le accuse che hanno portato in carcere un uomo di 38anni, residente a Bucine, ritenuto responsabile di uno scippo avvenuto nel piazzale dell’ospedale San Donato di Arezzo ai danni di una donna di 58 anni. L’uomo, con precedenti penali, le si era avvicinato in sella a una bicicletta e le aveva strappato la borsa di mano. All’interno erano custoditi 30 euro, un cellulare e documenti personali. Gli oggetti rubati sono stati restituiti alla proprietaria.

Condividi l’articolo