Omicidio pensionato, ucciso tra il 4 e il 5 giugno

Sarebbe stato ucciso tra il quattro e il cinque giugno data del ritrovamento del cadavere il 70enne trovato morto in un parcheggio nei pressi di San Giovanni Valdarno utilizzato durante le ore notturne per incontri a luci rosse. L’omicidio, che in un primo momento era passato per morte naturale, è stato scoperto dlal’autopsia eseguita dall’equipe di medicina legale di Siena, che ha rilevato segni compatibili con colpi di bastone sul collo della vittima.  L’uomo, ex pasticcere, presentava un trauma al collo probabile conseguenza di un colpo inferto con un oggetto contundente, un bastone o altro. Al momento del ritrovamento era supino e vestito, stando ad indiscrezioni aveva con se sia il borsello che la catenina d’oro, l’ipotesi dunque di una rapina finita male pare defitinivamente allontanata dagli investigatori. A dare l’allarme sulla sua sparizione, il 70enne era vedovo da tempo, erano stati i figli preoccupati per il mancato rientro a casa.  I carabinieri di San Giovanni Valdarno, che stanno portando avanti le indagini coordinati dal pm Iannelli, stanno effettuando controlli sul telefonino della vittima per verificare le ultime chiamate ma mantengono sul caso il più assoluto riserbo.

Condividi l’articolo