A Santarcangelo si giocherà di sabato

Doccia scozzese per i sostenitori dell’Arezzo. Non ci sarà l’anticipo di campionato, come richiesto dalla società amaranto per evitare la concomitanza con la Giostra del Saracino. La Lega Pro nelle prime due giornate ha disposto che tutte le partite debbano essere giocate allo stesso orario, per poi iniziare con lo spezzatino dalla terza. A Santarcangelo di Romagna si giocherà di domenica e alle 17.

Condividi l’articolo