Occupano abusivamente un appartamento e hanno droga, arrestati

Agenti della Squadra Mobile di Arezzo fanno irruzione in un appartamento occpato abusivamente da due magrebini e li arrestano per detenzione e spaccio di droga. Alle prime luci dell’alba odierne, nel corso di un’operazione di polizia finalizzata alla prevenzione e repressione del traffico illecito di sostanze stupefacenti, gli agenti dopo aver fatto irruzione in un appartamento di Viale Michelangelo nel centro di Arezzo, hanno un 36enne tunisino e un 38enne marocchino entrambi con molti alias. I due sono stati trovati in possesso di un involucro contenente cocaina, quattro buste in nylon già confezionate e pronte per essere immesse sul mercato con eroina e due stecche di hashish, nonché varia sostanza da taglio e denaro, verosimilmente provento dell’attività di spaccio. I due sono stati arrestati e trasferiti in carcere per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti e denunciati per l’occupazione abusiva dell’immobile.

Condividi l’articolo

Vedi anche: