La BB Anghiari prolunga il rapporto con Andrea Benedetti

Andrea Benedetti sarà l’allenatore della Baldaccio Bruni Anghiari anche nella stagione 2017-2018. L’accordo tra la società biancoverde e l’allenatore che ha guidato la squadra anghiarese in questa straordinaria annata calcistica è stato raggiunto nella giornata di ieri con soddisfazione di entrambe le parti e rappresenta il primo importante passo in ottica futuro. La decisione ufficiale è arrivata a poche settimane di distanza dal termine della stagione agonistica ed è la dimostrazione concreta del bel rapporto che in questi anni si è instaurato tra il tecnico e la società. Un rapporto fatto di stima e fiducia reciproca che in questa stagione ha permesso di conquistare risultati di alto spessore.Con il prossimo ritiro estivo comincerà per Andrea Benedetti il quarto capitolo sulla panchina della Baldaccio Bruni: nel 2011-2012 la conquista della 6° piazza in classifica, nel 2015-2016 l’arrivo al posto di Cristiano Silveri e il raggiungimento della salvezza nell’infinito e sofferto play out contro il Maliseti Tobbianese e nel 2016-2017 il successo nella Coppa Italia di Eccellenza Toscana ottenuto a spese del Roselle, la cavalcata nella fase nazionale della competizione (con il passaggio del turno centrato con il Rimini e il raggiungimento dei quarti di finale), il 2° posto nella classifica finale e la finale dei play off centrata e purtroppo persa contro lo Zenith AudaxUna stagione che resterà per sempre nella gloriosa storia della Baldaccio Bruni Anghiari e che per il sodalizio biancoverde rappresenta una importante base da cui ripartire. “Siamo felici di comunicare – hanno affermato in coro i dirigenti della Baldaccio – che il rapporto professionale con Andrea Benedetti proseguirà anche il prossimo anno e che il tecnico avrà quindi l’opportunità di lavorare fin da subito alla costruzione della rosa. Il mister ha confermato una volta di più di essere molto legato a questi colori. Abbiamo grande fiducia in Andrea come tecnico e soprattutto come uomo ed insieme a lui ci stiamo già muovendo per rinforzare la squadra e per disputare un’altra stagione di

Condividi l’articolo