Codacons su BancaEtruria

Il Codacons ha deciso di rivolgersi al Premier Matteo Renzi affinché nell’arbitrato che dovrà decidere sui risarcimenti ai risparmiatori coinvolti nel salvataggio delle banche,  sia inserito un rappresentante dei consumatori. Intanto la Procura di Arezzo ha pienamente accolto l’esposto presentato dal Codacons e avrebbe aperto una inchiesta per truffa sul caso di Banca Etruria.       In particolare il Codacons sollecita la Procura ad indagare su eventuali illeciti “da parte degli ex vertici amministrativi e gestionali della banca, e dagli organi di vigilanza e controllo istituzionale, Consob e Banca d’Italia, per aver permesso il prorogarsi di una situazione grave e pericolosissima per i risparmiatori e gli azionisti anziché la proprietà.
 

Condividi l’articolo