Si uccide nella sua abitazione dopo il brindisi di Capodanno

Drammatico epilogo del capodanno aretino. Un giovane di 22 anni si è ucciso nella sua abitazione dopo il brindisi. Giocava in una società di calcio. E’ stata la stessa società a dare la notizia ricordandolo sulla pagina facebook. Il giovane non ha lasciato alcun biglietto. Un gesto che ha lasciato tutti nella costernazione e nel dolore. Il ragazzo era originario del sud Italia. Farà ritorno nella sua terra lasciando un grande vuoto.

Condividi l’articolo