Tragedia di Stia, girasoli per l’ultimo saluto a Jacopo

I girasoli, fiori che adorava, nel giorno dell’addio. Ieri si sono svolti i funerali di Jacopo Brancadoro, 13enne morto in provincia di Arezzo, schiacciato da una catasta di legna mentre si trovava in gita assieme agli amici.  “Un ragazzo solare”, lo ha ricordato il parroco don Giuseppeche ha celebrato la funzione nella chiesa di San Giovanni in Laterano, in piazza Bernini. Circa trecento persone sono accorse nella chiesa per l’ultimo saluto al ragazzino, ricordato come portatore di allegria contagiosa dal padre. In prima fila, oltre ai genitori, anche il fratellino più piccolo.

Condividi l’articolo