Il tennis aretino unito per un torneo Fit-Babolat da record

Il circuito giovanile Fit-Babolat 2016 prende il via da Arezzo. Ct Giotto, Ct Arezzo e Junior Arezzo hanno infatti rinnovato la sinergia che permetterà di organizzare in città una tappa del più importante torneo under della Federazione Italiana Tennis che ha registrato il numero record di cinquecentocinquanta iscrizioni dai circoli della macroarea Centro-Nord formata dalle regioni Lazio-Sardegna-Toscana-Umbria. Giunta alla sua sesta edizione e in programma da venerdì 19 a domenica 28 febbraio, questa competizione è ormai diventata un appuntamento tradizionale del tennis aretino che ha l’occasione di far giocare sui propri campi alcuni dei più promettenti talenti in erba nelle categorie maschili e femminili dall’Under10 all’Under16. Il torneo è la prima tappa di un circuito che nei prossimi mesi farà scalo anche a Cagliari, Perugia, Roma e Livorno, definendo una classifica con i migliori tennisti di tutte le categorie che ad ottobre si contenderanno la vittoria del master nazionale al Circolo Canottieri Mincio di Mantova. «Il tennis aretino unisce le forze per il circuito giovanile Fit-Babolat 2016 – spiegano da Ct Giotto, Ct Arezzo e Junior Arezzo, – una manifestazione di assoluto livello che ospiterà migliaia di incontri tra alcuni dei migliori ragazzi del centro Italia. La sinergia tra i circoli permette di organizzare un vero e proprio evento cittadino che configura Arezzo come uno dei poli d’eccellenza del tennis giovanile nazionale».

Nell’organizzazione di questa tappa del circuito sarà riproposta la collaudata formula degli anni precedenti che vede le varie categorie divise tra i campi di tutta la città: il Ct Giotto ospiterà le gare maschili dall’Under12 all’Under16, il Ct Arezzo le gare femminili dall’Under12 all’Under16 e lo Junior Arezzo le partite dell’Under10. I dieci giorni di incontri, a cui potranno assistere tutti gli appassionati e i tifosi di tennis, troveranno il proprio apice il 28 febbraio con le otto finali che assegneranno i titoli in palio; nel frattempo gli atleti provenienti dalle altre regioni potranno trovare alloggio all’Arezzo Sport College. L’appuntamento rappresenta un’occasione importante per i tre circoli cittadini che sfrutteranno il torneo per garantire a tutti i loro agonisti la possibilità di vivere un’esperienza di altissimo livello e di mettersi alla prova in una competizione nazionale. In totale saranno un centinaio gli atleti di Ct Giotto, Ct Arezzo e Junior Arezzo che proveranno a scalare i vari tabelloni e a scrivere il proprio nome nell’albo d’oro della competizione.

Condividi l’articolo