Zacheo nuovo stop per l’istanza

L’avvocato Francesco Zacheo è arrivato in mattinata ad Arezzo per presentare l’istanza per la concessione dei domiciliari a Padre Gratien Alabi, il frate in carcere nell’ambito delle indagini sulla scomparsa da Ca Raffaelleo nell’aretino di Guerrina Piscaglia. La richiesta non è stata tuttavia depositata dal momento che mancava  la notifica alle parti offese. L’avvocato, se i tempi lo permetteranno, potrebbe tornare domattina ad Arezzo per consegnare l’istanza con relative notifiche.  Intanto il pm Marco Dioni, titolare dell’inchiesta, ha avuto un colloquio in mattina con il procuratore della Repubblica di Arezzo Roberto Rossi sul caso Piscaglia,  non è escluso dunque che in tempi molti ristretti chieda il rito immediato per il frate.

Condividi l’articolo