Mugnai, che fine hanno fatto i rimborsi per rispiarmatori truffati dalla banche?

La manovra economica, il documento finanziario principale per il Paese, ci preoccupa non poco. Se da un lato ci indigna l’assenza di provvedimenti sui truffati dalle banche, ex Banca Etruria compresa, all’interno della manovra da cui il condono appare e scompare a intermittenza secondo le convenienze del momento, dall’altro non posso che sottolineare come il governo abbia scelto la via dello scontro frontale con l’Ue che ieri ha bocciato il documento italiano.Visto da Roma, ancora, ecco che il ricasco locale dei dissidi tra governo e Società Autostrade scaturiti all’indomani del crollo del ponte Morandi a Genova si abbatte sul Valdarno, e in particolare sulla terza corsia autostradale nel tratto di cerniera tra Firenze e Arezzo. Programmato e atteso da cittadini e imprese da anni e anni, oggi è in stallo. La Regione allarga le braccia, noi abbiamo chiesto spiegazioni e rimedi al ministro. Disperiamo che riuscirà a prospettare soluzioni, date le azioni viste sin qui.A livello territoriale stiamo continuando il nostro lavoro: momento di festa e suggestione la partecipazione al Palio di Siena, mentre a Pisa abbiamo rinnovato la guida del coordinamento comunale. Sul fronte della cronaca, ancora una volta al Forteto va in scena il tentativo di restaurazione in cooperativa, col tentativo di nuovo rafforzamento del legame tra la realtà produttiva e la comunità-setta. Siamo tornati ad accendere i riflettori invocando, una volta di più, la necessità di commissariarela coop così da imprimere un taglio netto al cordone che la lega al luogo degli orrori e a quelle dinamiche di abuso ormai cristallizzate in sentenze di condanna definitive.Come sempre rimango a disposizione per ricevere vostre osservazioni, commenti, critiche e suggerimenti per migliorare la mia attività nell’interesse della Toscana e dei Toscani. Se volete che restiamo sempre in contatto, su Facebook potete cliccare ‘mi piace’ sulla mia pagina pubblica  e chiedermi l’amicizia sul mio nuovo profilo (sul mio profilo storico ho già raggiunto il tetto massimo di 5000 amicizie e non posso accettarne altre).

Condividi l’articolo