Sansepolcro vince Cornioli, Montevarchi Silvia Chiassai primo sindaco donna

Sansepolcro

Mauro Cornioli, 53 anni, imprenditore è il nuovo sindaco di Sansepolcro (Arezzo). Cornioli, alla guida di una lista civica denominata “Il nostro borgo” a carattere trasversale, sostenuta da una coalizione formata da Insieme Possiamo e Democratici per Cambiare ha battuto con una percentuale di 68,22 il sindaco uscente Daniela Frullani candidata del centro sinistra, confermando così l’esito del primo turno di voto. “Non rispondo a nessun partito ma credo nella politica – ha dichiarato Cornioli visibilmente soddisfatto del risultato – vogliamo solo far rinacere la città di Piero della Francesca e recuperare una qualità della vita che in questi anni è andata inesorabilmente peggiorando”.

Montevarchi

Silvia Chiassai, 37 anni, sposata e madre di una bambina è il primo sindaco donna di Montevarchi (Arezzo) e il primo sindaco di centro destra dal Dopoguerra ad oggi. Silvia Chiassai, sostenuta da Forza Italia, Lega, Prima Montevarchi e Montevarchi in salute ha battuto con una percentuale di 59,36% l’avversario Paolo Ricci sostenuto dal Pd. “Sono molto soddisfatta di questo risultato, da cittadina normale mi sono dedicata alla campagna elettorale con grande applicazione – ha dichiarato Silvia Chiassai presentandosi alla stampa con la maglia dell’Aquila calcio – da oggi sarò il sindaco di tutti. Montevarchi ha bisogno di rinascere”. Dall’analisi del voto emerge che Silvia Chiassai ha battuto Paolo Ricci anche in seggi storicamente “rossi” come quelli di Levane e Moncioni.

 

Condividi l’articolo