Terapia anticoagulante, nuovo servizio in Valtiberina

VALTIBERINA – Da oggi, martedì 26 febbraio, nel distretto della Valtiberina parte un nuovo servizio per i soggetti in terapia anticoagulante orale. I pazienti che hanno difficoltà a effettuare il prelievo venoso, i bambini e gli adolescenti ora potranno effettuare il prelievo capillare per la determinazione del valore Inr. Il laboratorio di analisi chimico-cliniche mette a disposizione specifiche strumentazioni chiamate ‘coagulometri portatili’ che utilizzano tecnologie avanzate.

Il test verrà eseguito tramite puntura del dito della mano dal personale infermieristico. Il servizio sarà attivato nei seguenti punti prelievi: casa della salute di Anghiari (dal lunedì al venerdì dalle 8,30 alle 9,00); casa della salute di Pieve Santo Stefano (dal lunedì al venerdì dalle 8,30 alle 9,00); poliambulatori dell’ospedale di Sansepolcro (dal lunedì al venerdì dalle 10,30 alle 11,30).

Condividi l’articolo