Droga in cucina, arrestato spacciatore

Nasconde la droga nei cassetti di cucina e i ottomila euro tra vecchi indumenti, arrestato 29enne di origine tunisina. A notare il giovane gli agenti della Squadra Mobile di Arezzo impegnati in una serie di servizi di controllo nel centro della città. Dopo averlo seguito, lo hanno visto entrare in un appartamento di via Garibaldi. I poliziotti hanno atteso che uscisse per bloccarlo e sottoporlo a controllo. Il 29enne è risultato con precedenti per detenzione e spaccio di droga. La perquisizione domiciliare ha permesso di recuperare 40 grammi di eroina e cocaina nonché di un bilancino di precisione adibito al confezionamento delle dosi. La sostanza e lo strumento erano stati nascosti in un cassetto della cucina, confusi tra le stoviglie e gli oggetti da pranzo. All’interno di un borsone, nascosto tra indumenti, bagagli ed arredi in disuso gli agenti hanno ritrovato 8.000 euro in banconote di piccolo e medio taglio, evidente compendio dello “smercio”.  

Condividi l’articolo

Vedi anche: