Inps, prorogato bando per i convitti di Arezzo e Sansepolcro

La Direzione regionale dell’INPS Toscana comunica che la scadenza per la presentazione delle domande per accedere al Bando di Concorso per l’ospitalità residenziale e diurna nei Convitti di Arezzo e di Sansepolcro, di proprietà dell’Istituto, è stata prorogata alle ore 12.00 del 18 luglio 2016.
Al concorso per i posti residenziali in convitto e per il dopo-scuola in semiconvitto per l’anno scolastico 2016/2017, possono partecipare i figli o orfani ed equiparati degli iscritti alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali, dei pensionati della Gestione Dipendenti Pubblici, degli iscritti alla Gestione Assistenza Magistrale e degli iscritti al Fondo Ipost. La proroga della scadenza interessa anche gli altri Convitti dell’INPS presenti sul territorio nazionale.

Condividi l’articolo