Consultorio senza medici? Mugnai attacca

La Cgil attacca la delibera della Asl che stabilisce che al consultorio vi siano solo ostetriche, nessun medico, o psicologo a dare un supporto alle partorienti. Si usa la scure sui servizi, attacca Alessandro Mugnai, andando anche contro la legge regionale. Il 25 luglio incontro dei sindacati con Desideri.

Condividi l’articolo